PENSA DI FARE UN INCONTRO OSE', MA E' PICCHIATO, SEQUESTRATO E DERUBATO

Notizie dalla Puglia -

Aveva conosciuto una donna su un sito internet di incontri e aveva fissato un appuntamento per incontrarla. Così un 29enne di Giovinazzo, nella convinzione che il profilo fosse autentico e corrispondesse effettivamente a quello di una donna, era andato all'appuntamento. Ma il giovane ha invece trovato un uomo, poi identificato in un pregiudicato di 32 anni di Giovinazzo, che lo ha costretto la a seguirlo nella sua abitazione dove ad attenderli vi era una 23enne di Bari. Il malcapitato e' stato aggredito e rapinato del telefono cellulare e costretto a ritirare soldi da uno sportello bancomat, che fortunatamente era fuori servizio.
  Cosi' i due hanno abbandonato il 29enne che sotto shock per quanto accaduto, ha raccontato tutto ai carabinieri. I due malfattori sono stati rintracciati dai militari poco dopo e trovati ancora in possesso del telefono e del denaro appena sottratto al ragazzo. I malfattori, su disposizione della Procura di Bari, sono accusati di rapina e sequestro di persona, e mentre il 32enne ha ottenuto gli arresti domiciliari, la complice e' stata denunciata.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb