OGGI IL FILM "BEATE" AL SUDESTIVAL

Cronaca -

l film “Beate”, esordio al lungometraggio del regista Samad Zarmandili e interpretato da Donatella Finocchiaro, Paolo Pierobon, Maria Roveran, Silvia Grande, sarà presentato venerdì 15 marzo, ore 21.00, al Cinema Vittoria di Monopoli (BA), in occasione del settimo appuntamento del Sudestival, il “festival lungo un inverno” dedicato al cinema italiano d’autore. Il regista Zarmandili e l’attrice Silva Grandeincontreranno il pubblico in sala prima e dopo la proiezione insieme a Michele Suma, direttore artistico della manifestazione.

 Sinossi: In una cittadina del Nordest, la fabbrica “Veronica” produce e vende – con successo e nonostante la crisi – biancheria intima per signore. Ma i proprietari vogliono delocalizzare l’attività e moltiplicare i profitti lasciando le poche operaie – la combattiva Armida e le sue compagne – senza lavoro. Nel vicino “Convento del Manto Santo”, un pugno di suore abili nell’antica arte del ricamo, tutte sufficientemente “svitate” e fin troppo devote alla salma mummificata della Beata Armida, rischiano di essere trasferite perché non hanno denaro sufficiente a mettere in sicurezza l’immobile. In realtà perché, sull’area dove sorge il convento, un aspirante sindaco senza scrupoli – anche proprietario della “Veronica” – vuol far nascere un resort di lusso. Per opporsi a un destino già segnato, operaie e suore intraprendono una singolare collaborazione “a scopo di lucro”: una produzione artigianale e clandestina di lingerie. Molto ricamata e piuttosto sexy. Perché le cose vadano nel verso giusto, per sconfiggere i “poteri forti”, serve però un miracolo. Quello che la Beata non ha ancora compiuto e che la farebbe finalmente diventare “Santa Armida”.

 Come di consueto la proiezione serale sarà preceduta, alle 20.30, da un cortometraggio della sezione Sudestival in Corto, proveniente dallo ShorTS International Film Festival di Trieste. Il settimo cortometraggio a essere presentato sarà “Moby Dick” di Nicola Sorcinelli: due viaggi paralleli, quello di Bianca e quello di una giovane donna clandestina, arrivano a sovrapporsi letteralmente, alla ricerca di una salvezza impossibile, a dispetto di un naufragio quasi certo.

 Le proiezioni proseguiranno sabato 16 marzo, ore 18.00, presso la Biblioteca Rendella di Monopoli con l’appuntamento di Sudestival Doc, dove il regista Pietro Mereu presenterà il suo documentario “Il clan dei ricciai”, la storia di un gruppo di pescatori di Cagliari che in passato hanno avuto problemi con la giustizia. Il boss di questo clan è Gesuino Banchero, disposto a dare un’altra occasione a questi uomini, offrendo loro la possibilità di condurre la propria vita in modo onesto e aiutandoli ad integrarsi nuovamente nella comunità.

 Sudestival è un progetto dell’Associazione Culturale Sguardi, diretto da Michele Suma.

Tags: 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb