IL VIROLOGO: ATTENTI, IL VIRUS E' UN MOSTRO CHE NON SI E' INDEBOLITO

Cronaca -

Il coronavirus è "un mostro che non si è indebolito". Sono le parole di Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), a DiMartedì su La7. 

Il virus si sta indebolendo? "Io sono convinto di no. Ci sono illustri colleghi che stanno cercando di capire quanto le mutazioni inevitabili del virus possano influire sulla sua potenziale letalità, sulla sua contagiosità e su tutte le caratteristiche. Io credo che non si sia indebolito per niente e che sia un pericolo costante da cui dobbiamo guardarci con estrema cautela. E' un mostro sconosciuto, che stiamo imparando a conoscere da 4-5 mesi", afferma. "E' un mostro pieno di sorprese, mai positive. E' un mostro che colpisce non solo il distretto polmonare, come sembrava inizialmente, ma si espande in tutto il corpo. Abbiamo evidenza di patologia neurologica, di patologia cardiocircolatoria. Il fegato non è indenne, i reni ne soffrono, il sistema circolatorio viene attaccato in maniera massiccia. Il virus non ha limiti e ha una mostruosità particolare, colpisce le debolezze, colpisce persone vulnerabili e le colpisce nei distretti che hanno già qualche patologia in corso". 

In Italia, "il governo si è mosso con una forza che non ha precedenti nella storia di questo Paese. L'Italia ha comunicato il rischio molto meglio di tanti Paesi europei. L'Italia ha fatto da capofila in Europa e gli altri, davanti a persone che morivano, non ci hanno creduto". 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb