IL TOTO ASSESSORI\ IN POLE POSITION LACATENA, NAPOLETANO, MORGA E IAIA. CHI SUBENTREREBBE IN CONSIGLIO

Politica -

Chiuse le urne, si aprono le stanze dei bottoni. Dove si discuterà, si litigherà, si troverà la quadra e - alla fine - da dove usciranno i nomi degli assessori. Angelo Annese è stato chiaro. "Ne parleremo - ha detto - ma seguiuremo le indicazioni degli elettori". Che, tradotto in parole povere, vuol dire che sceglierà i candidati più votati, almeno per la maggiorparte della sua squadra di governo. 

Proviamo allora a fare qualche nome. Alessandro Napoletano, primo degli eletti in Forza Italia, ambisce a una delega assessorile. Potrebbe andare a lui quella del bilancio, visto che è già stato Assessore al Bilancio, finanze, tributi per il gruppo "PdL" nella Giunta guidata dal Sindaco Romani dal 2008 al 2013, allora in qualità di tecnico. Lascerebbe lo scranno di consigliere a Francesco Alba.  Amisce anche a una delega assessorile Antonio Rotondo. Il suo posto sarebbe preso da Sergio Marasciulo.

Vuole, perchè l'ha detto, anche una poltrona Ilaria Morga, prima degli eletti in  Patto con la città, con 697 consensi. "Mi attendo - ha detto, maggiore attenzione in questa amministrazione, per le battaglie che porto avanti da anni e per la mia persona". Vorrebbe le Pari opportunità. Lascerà, se nominata assessore, il posto a Vincenzo Laneve

In Pole position, ovviamente, anche gli eletti del primo partito monopolitano, "Monopoli al centro". Di assessori ne chiede tre: Stefano Lacatena (1201 voti), Christian Iaia (806), Rosanna Perricci (790). Lacatena potrebbe fare il vicesindaco e avere qualche delega, Iaia potrebbe andare al turismo e sport, Rosanna Perricci confermata allo Stato sociale. In questo caso entrerebbero in consiglio Adelaide Ramirez, Flavio Petrosillo ed Erika Lotesoriere.

Noi Con Monopoli ha eletto Aldo Zazzera (742 voti). Zazzera potrebbe essere confermato presidente del Consiglio comunale, anche se vorrebbe provare a far parte della squadra di governo. In entrambi i casi, entrerebbe in Consiglio Anna Capra. Rivendica una delega anche la Lega, che ha eletto Pietro Barletta. Anche Barletta è stato chiaro: "Spazio alle competenze". Potrebbe riavere l'urbanistica, che ha avuto nella prima legislastura Romani. Lascerebbe il posto ad Angela Pennetti. 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb