CONTROLLI NEI FRANTOI NEL LECCESE, 2MILA KG OLIO SEQUESTRATI

Notizie dalla Puglia -

Duemila chili di miscele di oli comunitari etichettati come «extravergine di oliva made in Italy» e circa 6 tonnellate di olio contenuti in silos e fusti senza le indicazioni relative alla categoria e provenienza sono stati sequestrati dal Nas di Lecce nel corso di controlli a frantoi e aziende di imbottigliamento della provincia salentina. Il Nas ha scoperto che alcuni stabilimenti acquistavano da un grossista della zona olio extravergine di oliva comunitario, proveniente principalmente da Grecia e Spagna, per poi confezionarlo e venderlo come olio extravergine di oliva 100% italiano. I carabinieri del Nas hanno scoperto la vasta frode risalendo all'origine del prodotto attraverso verifiche sui documenti di acquisto e sui recipienti utilizzati per il confezionamento ma anche mediante analisi di laboratorio. I militari hanno denunciato cinque persone per frode in commercio e contestato sanzioni amministrative per diverse migliaia di euro.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb