Barnaba: scalato montagna a mani nude, resto in campo

Cronaca -

di Angelo Barnaba*

Il verdetto delle urne ha prolungato almeno di altri 5 anni la primavera pugliese ed ha dato un senso a due mesi di grande sforzo da parte mia e del team che mi ha accompagnato in questa esperienza.

Abbiamo scalato a mani nude una montagna aspra e ripida ed arrivare fino alla cima non era per nulla scontato, considerate le tante intemperie che hanno caratterizzato l’ascesa.
La mia cifra elettorale finale dovrebbe essere 1.969 preferenze (dato semidefinitivo, sono in fase di correzione errori di attribuzione in sezioni di Monopoli), amici più esperti di me si sono congratulati per quello che ritengono un ottimo risultato. In effetti abbiamo raccolto il 10% dei consensi cittadini, espressi su un simbolo del tutto nuovo perché alla sua prima uscita. In una tornata in cui il centrosinistra non si è presentato coeso, a differenza del centrodestra che ha scelto di convergere sul neo consigliere Stefano Lacatena, cui porgo le mie congratulazioni e l’augurio di ben operare nell’adempimento del prestigioso mandato ricevuto.
Possiamo essere soddisfatti di aver dato il nostro contributo alla grande vittoria di Michele Emiliano e di aver portato mattoni basilari alla lista “Senso Civico”, che ha superato di misura l’alto sbarramento del 4%.
Abbiamo raggiunto un altro obiettivo fondamentale, quello di dare ai nostri tre consiglieri comunali di “Spazio Civico” quei riferimenti a livello regionale di cui sentivano la mancanza e che saranno in futuro utili a rendere più incisivo il loro lavoro in favore della comunità di Monopoli.
Dal punto di vista personale, posso solo ringraziare di vero cuore gli elettori per la fiducia che hanno riposto in me. Le attestazioni di stima ricevute in queste settimane mi hanno convinto di quanto sia stata opportuna la scelta di mettermi totalmente in gioco, accettando una candidatura già in partenza molto complessa. Peraltro, nella piena consapevolezza che erano state proprio le difficoltà di questa sfida a metterla sulla mia rotta, in questo momento della mia vita.
Il capitale civico acquisito in questo percorso è un patrimonio che cercherò di non disperdere, mantenendo la promessa, formulata a tanti, di restare adesso in campo e continuare ad offrire il mio impegno anche in futuro. In che ruolo sarà il tempo a dirlo: io sarò ben lieto di rimettermi alle valutazioni collettive di chi ha fatto squadra con me, persone che avranno sempre tutta la mia gratitudine.
Quella che mi è stata data è stata un’irripetibile opportunità di crescita personale. Da parte mia confido di averla valorizzata in modo dignitoso, restituendo a ciascuno almeno un motivo di speranza per il futuro.

*candidato al Consiglio regionale nella lista  Senso Civico-Un nuovo ulivo per la Puglia

 

 
 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb